Guida completa

Trasloco internazionale economico

Se devi trasferirti all’estero e i costi non sono coperti dal tuo datore di lavoro, potrebbe essere più conveniente spedire i tuoi averi tramite spedizioniere. È solitamente possibile risparmiare fino al 70-80% rispetto alle tradizionali compagnie di trasloco.

1. Devi pagare il trasferimento di tasca tua?

Pochissimi spedizionieri vogliono avere a che fare con i traslochi. Infatti, molti rifiutano questo genere di richieste per principio. Questo perché contano numerose esperienze negative in passato, derivate dal fatto che i singoli privati conoscono poco le modalità di lavoro di spedizionieri e trasportatori, perciò hanno aspettative irrealistiche sul servizio che acquistano.

Se fatto adeguatamente, è del tutto possibile spedire i tuoi articoli con uno spedizioniere. La chiave per un trasloco internazionale economico e indolore è di adempiere alle condizioni dello spedizioniere, non le tue. Dovrai svolgere tutto il lavoro manuale, in modo che lo spedizioniere possa ritirare facilmente le tue cose, portarle nel proprio deposito e occuparsi della documentazione senza intoppi. Richiede tanto lavoro da parte tua per preparare tutto, ma i risparmi possono essere significativi.

Devi pagare il trasferimento di tasca tua?

2. Quanto spazio occorre?

La prima cosa da fare, è valutare quanti oggetti desideri trasportare e lo spazio che questi occuperanno. Considera se convenga o meno lasciare l’arredamento nella vecchia casa e acquistare nuovi mobili nel luogo di trasferimento. Questa è spesso la soluzione più economica e vantaggiosa.

La domanda principale da porti è se occorra o meno spedire i tuoi averi in un intero container o come merci sfuse su bancali. Come linea guida di riferimento, puoi considerare che per un appartamento da due camere da letto completamente arredato occorre un container da 20 piedi (6 metri).

Se ti trasferisci da solo e lasci i mobili, saranno sufficienti due o tre bancali. Un bancale in genere può caricare 2 metri cubi di materiale, che equivalgono a circa 12 scatoloni.

Devi pagare il trasferimento di tasca tua?

3. Imballaggio

Tutto, a eccezione dei mobili, deve essere imballato in scatoloni. Ciò vale anche per la bicicletta, se desideri portarla con te. Il vetro e altri oggetti fragili devono essere avvolti accuratamente all’interno di carta o giornali. È tua responsabilità imballare gli articoli in modo tale che possano affrontare il lungo tragitto verso un altro Paese. Gli scatoloni devono essere posizionati su dei bancali e legati con pellicola estensibile.

Imballare un bancale per un trasloco

Se trasferisci un intero container, i bancali non sono necessari. In questo caso, è tua responsabilità preparare bene gli oggetti per il trasporto in container. È importante imballare i contenuti in modo tale che possano reggere urti violenti in caso di mare mosso, senza che sbattano da una parete all’altra o cadano. Usa gli anelli di ancoraggio sul fondo del container.

Imballare un bancale

4. La distinta di carico

T’invieremo un foglio Excel con il modulo della distinta di carico. Mentre prepari gli scatoloni, dovrai gradualmente compilare la distinta con una descrizione degli articoli e una valutazione del loro costo di sostituzione. La distinta di carico viene utilizzata per lo sdoganamento degli oggetti, sia in Italia, sia all’estero. Gli oggetti coinvolti in un trasloco solitamente non sono soggetti a imposte doganali, ma gli ufficiali della dogana dovranno comunque essere informati su contenuto e valore degli scatoloni.

La distinta di carico

5. Bancali e movimentazione di scatoloni

Se ti trasferisci fuori dall’Europa, i bancali devono essere certificati a norma ISPM15. Ciò significa che i bancali devono aver ricevuto il trattamento termico e la verniciatura contro parassiti e funghi.

È anche importante usare la versione professionale degli scatoloni da trasloco e che questi siano nuovi o quasi. Questi scatoloni sono molto più resistenti della sottile versione normale, utilizzata spesso per traslochi nazionali in Italia. Gli scatoloni robusti possono quindi essere accatastati più in alto e sopportare carichi maggiori senza crollare. Ciò rende tutto il bancale più stabile e protegge meglio gli oggetti.

6. Condizioni di accesso

Quando il trasportatore ritira le merci da traslocare, arriva con un sollevatore bancali e un elevatore sul retro dell’autocarro. Deve perciò essere in grado di condurre i bancali direttamente sul veicolo col solo uso del carrello sollevatore. Ciò significa che, se vivi al quarto piano, dovrai avere i bancali già pronti all’uscita dell’edificio quando arriva. Se il tuo viale di accesso è di ghiaia, che impedisce lo scorrimento del carrello, dovrai portare i bancali da un vicino o comunque sulla più vicina area sterrata.

Imballare un bancale per un trasloco

Infine, qualcuno deve essere presente al momento del ritiro delle merci. Altrimenti, l’autocarro ripartirà senza prendere il carico.

7. Documentazione

Oltre alla distinta di carico, spesso vi è una serie di altri documenti da compilare. Questi variano a seconda del Paese da o in cui ti trasferisci. Un dato che tutti hanno in comune è la richiesta di una copia del passaporto. Inoltre, di solito nel Paese di trasferimento è prevista la compilazione di un modulo per i neo-arrivati. In Italia, per esempio, devi essere già registrato nel registro nazionale, quando le spedizioni arrivano.

Imballare un bancale per un trasloco

8. Assicurazione

Quando ordini una spedizione per trasloco tramite Transporteca, è obbligatorio stipulare un’assicurazione di trasporto. Il prezzo dell’assicurazione dipende dal valore delle merci coperte e funziona in maniera piuttosto semplice:

  • 100 Euro per un valore fino a 6.667 Euro
  • 200 Euro per un valore fino a 13.334 Euro
  • 1,5% del valore delle merci per valori che superano i 13.334 Euro

9. Tariffe per traslochi internazionali economici

Come indicato sopra, è del tutto possibile prepararsi per un trasloco all’estero a poco prezzo. Ecco alcuni esempi di tariffe per traslochi gestiti da Transporteca. I prezzi sono tutti all-inclusive, vale a dire che prevedono la consegna porta a porta e non vi sono costi aggiuntivi. Le tariffe includono l’assicurazione, che, nei casi riportati, è tra i 17,4 e i 200 Euro.

  • Container da 20 piedi dalla Florida a Milano – Euro 3.622
  • 2 bancali da Roma Est a Sydney – Euro 2.035
  • 1 bancale da Pisa a Toronto – Euro 1.067

Prezzi per traslochi convenienti

In alcuni casi, ha senso acquistare il servizio di trasporto solo fino al porto di arrivo, e poi noleggiare un altro servizio di trasporti all’estero. Questo può recare vantaggi se hai la possibilità di ritirare le merci al porto oppure se hai contatti nel Paese che possono gestire la consegna per te. Ecco alcuni esempi di questo genere di trasporti:

  • 2 bancali da Verona a New York (consegna in porto) – Euro 1.194
  • 2 bancali da Firenze in Cile (consegna in porto) – Euro 702
  • 4 bancali da San Marco a New York (consegna in porto) – Euro 2.243
Free WordPress Themes, Free Android Games